I GIOIELLI REALI: TIARE E DIADEMI DA SOGNO

Scintillanti e piene di pietre preziose. Chi non ha mai sognato di indossare una tiara di diamanti da vera principessa?

Tiare e diademi non possono mancare…nella nostra immaginazione da eterne sognatrici. Difficile averne una nel portagioielli, ma da bambine tutte noi abbiamo pensato un giorno di poter indossare una tiara di diamanti come quelle delle principesse e delle regine.

Le tiare reali però non sono solo l’oggetto del desiderio di molte donne, ma anche e soprattutto dei veri e propri capolavori di alta oreficeria che sanno trasformare un’idea in una splendida e scintillante realtà. Dai gioielli reali spagnoli a quelli italiani passando per la famiglia reale inglese, da Letizia di Spagna a Lady Diana: andiamo alla scoperta delle tiare più belle.

GIOIELLI REALI SPAGNOLI

Tiare e diademi della Casa Reale di Spagna hanno tutti un particolare che li contraddistingue, ovvero l’elemento floreale. Questa particolare lavorazione è molto apprezzata dalla regina consorte Letizia. Il diadema floreale che spesso indossa ha una doppia funzione; infatti può essere indossato sia come tiara di diamanti che come collier. Il monile con i diamanti che creano dei grandi fiori è stato realizzato in Russia nel XIX secolo, dono del dittatore Francisco Franco alla regina Sofia in occasione delle nozze.

GIOIELLI REALI ITALIANI

I gioielli ufficiali di Casa Savoia furono smontati e riordinati per volere della prima sovrana d’Italia, la regina Margherita. I primi pezzi vennero creati per il suo matrimonio e la collezione fu completata con la realizzazione del grande diadema del 1883, una tiara di diamanti realizzata con tre grandi fiori visibili sul fronte in oro, argento e diamanti. Il diadema ha la particolarità che i fiori possono essere smontati dalla corona e usati singolarmente come spille. I gioielli sono poi passati in eredità alla nuora Elena, Duchessa d’Aosta, il cui diadema è stato creato dalla storica gioielleria Musy di Torino. La tiara è tempestata di diamanti e la base, costituita da un motivo a nodi di Savoia, è in oro e argento.

GIOIELLI REALI INGLESI

Tra le donne di casa Windsor troviamo tiare e diademi di ogni forma e tipologia, indossate ai matrimoni reali o in eventi ufficiali. Una delle più famose è sicuramente la “Lover’s Knot”, ovvero la tiara dei nodi d’amore, uno dei gioielli più importanti della famiglia reale inglese, il dono di nozze della Regina Elisabetta II a Lady Diana Spencer e ora indossata anche da Kate Middleton. Composta da una sequenza ritmica di diamanti e perle, è stata realizzata nel 1913 per la Regina Mary come anche la tiara “Fringe”, sfoggiata da Beatrice di York recentemente al suo matrimonio. È la stessa tiara di diamanti che Elisabetta II e la figlia, la principessa Anna, hanno indossato al loro matrimonio. La tiara “Poltimore”, invece, è appartenuta alla principessa Margareth, sorella della Regina, che la acquistò durante un’asta. Il prezioso monile fu forgiato dal gioielliere più famoso di Londra, Garrard che l’ha realizzata con oro, argento e diamanti, ed è una raffinata opera di design perché, con dei semplici e ingegnosi cacciaviti, si può scomporre in una collana e undici spille.