OROLOGI AL QUARZO O AUTOMATICI?

L’universo degli orologi è vasto e per capire quale meccanismo fa al caso tuo, ecco una semplice ma efficace guida

Orologi al quarzo o automatici, meccanici e non. Scegliere l’orologio con il meccanismo giusto non è un questione semplice, soprattutto se non conosci quali sono le principali differenze delle diverse tipologie di orologi.

Se sei un vero amante degli orologi da polso, ciò che conta per te non sono solo i pregiati materiali con cui l’orologio è costruito (dal titanio all’acciaio, fino alla ceramica), ma ti focalizzerai in primis sul meccanismo di alimentazione.

In base al movimento dell’orologio da polso, la tua scelta può ricadere più precisamente su un:

  • orologio con movimento meccanico;
  • orologio con movimento al quarzo.

Tra le ultime novità, inoltre, si sono aggiunti anche gli orologi a energia solare che, per ora, rimangono comunque ancora un po’ in disparte rispetto ai meccanismi più tradizionali.

OROLOGIO CON MOVIMENTO MECCANICO

L’orologio con movimento meccanico è una scelta di pregio e lusso, riservata a tutti coloro che vogliono unire la massima precisione alla passione per l’arte dell’orologeria.

È possibile scegliere tra un meccanismo automatico o a carica manuale. Il loro essere delle vere e proprie opere d’ingegneria meccanica artigianale risiede proprio nel fatto che, per farli funzionare, hanno bisogno di un complesso meccanismo interno composto da tantissimi piccoli pezzi incastonati alla perfezione tra loro. Per questo l’orologio con movimento meccanico è considerato un vero e proprio oggetto di lusso, dato anche il costo elevato di questi modelli. È possibile, inoltre, scegliere la tipologia di carica:

  • Orologio con movimento meccanico a carica manuale: manovrando la corona si ricarica l’orologio grazie una molla a spirale che va a generare energia potenziale, rilasciandola gradualmente.
  • Orologio con movimento meccanico a carica automatica: in questo caso l’orologio si carica attraverso le oscillazioni del polso. Queste stimoleranno un rotore per produrre energia cinetica che verrà accumulata da una molla di carica che, a sua volta, permetterà all’energia accumulata di far funzionare l’orologio.

OROLOGIO CON MOVIMENTO AL QUARZO

Se ciò che stai cercando è la precisione in ogni secondo, allora l’orologio con movimento al quarzo fa al caso tuo. Gli orologi al quarzo funzionano tramite una batteria interna che fornisce energia ai cristalli di quarzo i quali, sottoposti a tensione elettrica, producono delle regolari oscillazioni. Al contrario dell’orologio con movimento meccanico, quello al quarzo non ha una struttura interna complessa e per questo è molto più leggero da indossare. A questo si aggiunge anche il fatto che per rapporto qualità-prezzo l’orologio da polso al quarzo è quello preferito dalla maggior parte delle persone.