COME SCEGLIERE LE FEDI NUZIALI

Tante le tipologie delle fedi da matrimonio: classica, mantovana, francesina, intrecciata, in oro rosa e platino. Questa guida vi aiuterà nella scelta!

La fede nuziale è molto di più di un anello. In quell’oggetto così semplice infatti sono racchiusi una molteplicità di significati. Primo fra tutti quello dovuto alla sua forma, il cerchio, simbolo di perfezione ma anche di inizio, origine. Ma anche il dito in cui lo indossiamo ha molto da dire: l’anulare; secondo la leggenda una piccola arteria collega quel dito direttamente al cuore. Infine, l’incisione che ogni fede riporta al suo interno – data del matrimonio e nome del compagno/a – rappresenta il significato più romantico in assoluto: da quel giorno non posso più prescindere da quel nome inciso.

Ma scegliere le fedi da matrimonio non è un affare semplice. La gioielleria offre infinite possibilità, diverse per metalli, forme, diamanti e incisioni, tra cui è difficile orientarsi. Ecco allora una piccola guida che vi aiuterà a capire le differenze tra le varie tipologie.

FEDE CLASSICA

Comoda e tradizionale. Di forma tondeggiante e leggermente smussata, con un larghezza di 3-4 mm, è quasi sempre in oro giallo e priva di pietre preziose. La sua forma sottile la rende adatta anche a chi non ama indossare anelli.

FEDE MANTOVANA

Si tratta di una fede più alta ( circa 5/6 mm) e più pesante della classica, piatta all’interno e bombata verso l’esterno. Solitamente è opaca e ultimamente è preferita in oro rosa, molto amato soprattutto dalle spose, composto dal 75% di oro puro, dal 5% d’argento e dal 20% di rame.

FEDE FRANCESINA

È una fede sottile e leggera, piatta all’interno e leggermente bombata all’esterno. Risulta molto più moderna, perfetta in oro giallo o bianco e adatta a chi non ama gli anelli vistosi. In alcuni casi vengono impreziosite da un diamante incastonato nel mezzo.

FEDE INTRECCIATA

La giusta soluzione per gli indecisi! Metalli mixati, intrecciati e sovrapposti con varie tecniche di lavorazione, per due o più anelli che possono essere separati o saldati insieme.

FEDE IN ORO ROSA

Molto in voga soprattutto negli ultimi anni, la fede in oro rosa è la prediletta della sposa. Ma rimane comunque una scelta elegante e delicata anche per lo sposo.

FEDE IN PLATINO

È stata tra i massimi trend dei primi anni 2000, sostituendo l’oro giallo insieme all’oro bianco. Anche se sembrano simili, è bene sapere che mentre l’oro bianco è una lega, il platino è un metallo puro, come l’oro giallo. E di conseguenza più prezioso.

FEDE SARDA

È lavorata con un motivo in pizzo detto “chiaccherino” e un oro molto sottile. I bottoncini tipici della decorazione rappresentano chicchi di grano, simbolo di prosperità per un matrimonio duraturo e florido. Di solito sono tramandate di generazione in generazione, ma se si sceglie di acquistarle, essendo molto particolare, è bene essere assolutamente certi!