COME SCEGLIERE LE PIETRE DURE E PREZIOSE

Oltre ad arricchire qualsiasi outfit, le pietre dure e preziose con la loro simbologia influenzano stati d’animo e non solo.

Il colore. Le venature. Il potere simbolico. L’azione terapeutica. Il campo energetico. Sono diversi i motivi per cui subiamo il fascino delle pietre dure e preziose.
C’è chi le sceglie solo in base ai dettami della moda, ma esiste anche chi crede fortemente in una recente disciplina, la cristalloterapia, che vede nelle pietre dei potenti strumenti in grado di ristabilire gli equilibri della persona.
Non è una vera e propria novità se si pensa che in India ad ogni bambino battezzato veniva assegnata una pietra come suo simbolo per il resto della vita o che i marinai, anche in Italia, portavano con sé l’acquamarina convinti fosse una pietra protettiva.
Da bravi gemmologi abbiamo pensato di spiegare caratteristiche e significato di alcune pietre dure e preziose più comuni.

AGATAL'agata verde è tra le pietre dure e preziose

Della famiglia dei quarzi, l’agata è una pietra con diverse colorazioni: esiste per esempio l’Agata Blu, con colorazione non naturale, l’Agata Nera, detta
anche Onice Nero, o l’Agata Muschiata che si presenta con striature trasparenti amalgamate a zone di un intenso verde scuro simile a quello del muschio umido. È in grado di donare tranquillità, aiutare la capacità di analisi, e di ritrovare la serenità.

AMETISTA

Tipicamente viola, aiuta a percepire l’aspetto spirituale di ogni avvenimento. Per questo è ritenuta molto utile per rielaborare un lutto e per ritrovare equilibrio dopo la perdita di una persona cara.

ACQUAMARINA 

Dal colore ovviamente simile all’acqua del mare, non a caso è considerata la pietra dei marinai e dei viaggiatori. In alcune sfumature ricorda anche il colore del cielo, per questo si pensa che la pietra possa confortare e dare speranza in momenti particolarmente dolorosi.

DIAMANTE

Considerato il miglior amico di una donna, la gemma più dura e resistente al mondo nella sua forma più pura è incolore. Grazie al suo elevato potere di rifrazione dà l’impressione di brillare di luce propria. È un ottimo deterrente della paura e non a caso un’ottima cura per superare depressione e fallimenti.

RUBINOIl rubino è tra le pietre dure e preziose

Tra le gemme più costose e rare, il rubino è considerato simbolo di nobiltà.Il suo valore eccezionale in alcuni casi supera quello del Diamante,al punto chele antiche civiltà europee e asiatiche lo consideravano la regina tra le pietre preziose e lo avevano ribattezzato “Pietra del Sole” in quanto simbolo di forza vitale, fuoco interiore, passione, coraggio e amore.

SMERALDO

Riconoscibile da tutti come la “pietra verde”, è un membro della famiglia minerale del Berillo,noto comunemente come la madre delle gemme in virtù delle sue varietà altamente pregiate. In Europa lo smeraldo è considerato la gemma della dea Venere, il più potente talismano di amore, fortuna e salute mai esistito.

TOPAZIO

Trasparente per natura (anche se difficile da reperire in questa forma), la presenza di un elemento piuttosto che di un altro gli conferisce diverse colorazioni. Per questo esistono topazi rossi, rosa, azzurri, verdi o gialli. È una pietra che accompagna nel viaggio introspettivo e rende più consapevoli dei propri desideri.

ZAFFIRO

Il più pregiato e il più classico è quello di colore blu. Secondo la tradizione questa gemma è un tipico regalo da donare al proprio partner quando si è in procinto di sposarsi, simbolo di fedeltà e buona fortuna.