AD OGNI VISO IL SUO ORECCHINO!

Un vademecum pratico e utile per scegliere gli orecchini idonei a valorizzare il viso ed evitare di accentuare i propri difetti con scelte poco adatte

Gli escamotage più comuni a cui ricorriamo per valorizzare il viso in genere sono il taglio di capelli, il colore, la forma delle sopracciglia, il make up. Ma a fare la reale differenza, a dare luce ai lineamenti del viso è l’accessorio che scegliamo, in particolar modo gli orecchini.

Orecchini al loboEcco quindi un piccolo vademecum per la scelta del bijou in base alle linee del volto che eviterà indecisione e scelte di pancia che potrebbero deviare verso l’accessorio sbagliato.

VISO SQUADRATO – ORECCHINI MEDIO-LUNGHI

Peculiarità del viso squadrato sono la mandibola e gli zigomi ben pronunciati. Proprio per questo motivo è bene evitare orecchini con forme geometriche e optare per orecchini pendenti, medio-lunghi, più morbidi, dalle forme ovali o circolari. Bene l’oversize e i gioielli maxi!

VISO OVALE – ORECCHINI AL LOBO

Grazie alla sua innata proporzionalità,il viso ovale, tra le varie forme risulta la più versatile. Il nostro consiglio è comunque quello di catalizzare l’attenzione all’altezza del naso, scegliendo gli orecchini al lobo, dai semplici punti luce a quelli più elaborati e vistosi che stanno bene a tutte, ai pendenti, ma senza esagerare per non dare un effetto troppo allungato. Promossi anche i cerchi.

VISO ROTONDO – ORECCHINI PENDENTI

Orecchini a gocciaUno dei segreti più efficaci per snellire e affusolare un viso arrotondato è ricorrere ad orecchini lunghi e pendenti. Ecco che le forme rotonde sembreranno magicamente assottigliate e allungate. Divieto per le perle!

VISO A CUORE – ORECCHINI A GOCCIA

Tra le forme il meno comune, ma allo stesso tempo il più riconoscibile. Il mento appuntito è un motivo sufficiente per evitare assolutamente i pendenti lunghi per sposare gli orecchini tondeggianti o gli chandelier e i modelli a goccia.